A lezione di cucina da Jamie Oliver

Per il compleanno mia madre mi aveva regalato un voucher da spendere in un corso di cucina da Jamie Oliver.                                    Della serie: “conosci tua figlia”! Mia madre e’ un genio!

Finalmente dopo mesi sono riuscita ad organizzarmi e sfruttare il mio regalo, e oggi vi racconto la mia super esperienza dal biondino inglese.

Il corso l’ho prenotato qualche giorno fa, online, dal sito Recipease di Jamie Oliver. Quando prenoti puoi vedere tutti i corsi disponibili con la loro descrizione, dove sara’ indicato quello che, nello specifico, imparerai. Se non sai quale scegliere, o meglio, hai l’imbarazzo della scelta come me, puoi dare un’occhiata al calendario che ti ordina i corsi per data. Io per esempio, ho visto quali corsi erano disponibili questo mercoledì, che ero libera, e alla fine ho scelto “Sushi master“.

Oggi alle 16 spaccate vado li’ in Notting Hill, e vengo accolta al primo piano. Lascio borsa e cappotti negli armadietti e l’insegnante mi DSCN4067da un grembiule e un drink di benvenuto.

Alla lezione ci sono altre due coppie, inglesi. Ma di quelli inglesi unfriendly al massimo, che ti rivolgerebbero la parola solo se fossero al loro dodicesimo bicchiere di birra gonfi persi, come da tradizione britannica!

Vabbe’ ma a me che me frega, tanto son qua per diventare un sushi master, mica per loro!

“Per diventare sushi master in Giappone ci vogliono almeno vent’ anni, di cui sette per imparare a fare il riso perfetto”.  Ecco, ma qui siamo a Londra, non in Giappone, quindi in un paio d’ore Jamie mi trasformera’ in un sushi master con tanto di bandana in testa!

In realta’ Jamie non c’e’… che delusione!  😦 Ma a condurre il corso c’e’ Jasmine, una simpatica insegnate di cucina, nonché’ piccola aiutante di Jamie Oliver.

DSCN4065Pronta con macchina fotografica per catturare ogni passaggio la lezione inizia e…bhum! La macchina fotografica muore! Tragedia! Vabbè ho cercato di memorizzare tutto visivamente, ma non sono sicurissima riuscirei a fare tutto preciso un’altra volta.

Allora all’inizio l’insegnante spiega che riso usare, ogni riso per sushi va bene, viene cotto in poca acqua, senza sale, e una volta che inizia a bollire e vediamo che l’acqua e’ quasi evaporata lasciando un pappone militare, spegnamo e aggiungiamo un mix di aceto per riso (che e’ un prodotto apposito cinese) e quattro cucchiaini di zucchero.

Ecco, questa dello zucchero per me e’ una novità’. Non pensavo si mettesse lo zucchero nel riso del sushi! da qui quel sapore particolare…DSCN4085

Aspettando la cottura del riso si tagliano le verdure (cetriolo, carote, cipolline e peperoncini) a listarelle.

Prima l’insegnante ci mostra come fare, poi ognuno di noi, da solo in postazione copia tutto il procedimento.

Finiti i compiti, si ritorna ad osservare l’insegnante, e si procede preparando quello che per me e’ il pezzo forte: wasabi ginger mayo. Buonissima!

Allora prendi la maionese, e ci unisci ginger fresco grattuggiato e wasabi. Le dosi sia del ginger che del wasabi le fai a tuo piacimento. Io per esempio, non ci ho messo tanto wasabi altrimenti sarebbe stata immangiabile per il piccante!

Per chi di voi non lo sapesse, il wasabi e’ una salsa, che di consistenza rimane tipo dentifricio diciamo, di colore verde mela e super super piccante. Una puntina di wasabi potrebbe toglierti il respiro dal piccante. Mio padre non ci credeva e l’ho visto piangere con il wasabi!

Due cucchiaini di questa ginger wasabi mayo poi si aggiungono al crab meat, la polpa di granchio, e servirà’ per riempire i sushi roll.

A questo punto arriva la parte divertente: fare i nostri sushi roll!

L’insegnante ci mostra tutti i passaggi e a vederlo fare sembra davvero facile facile!

Allora mi cimento subito nei miei fantastici sushi roll!

Questo il risultato:

image

image

Che ne pensate?

La cosa bella di questo corso e’ che tutto quello che hai preparato lo puoi portare a casa!!

Io sono tornata con ben cinque confezioni di sushi! Insomma, non avrò’ avuto la bandana giapponese in testa alla fine, ma con tutto questo sushi che ho mangiato gli occhi a mandorla probabilmente mi verranno!!

 

Trovi le ricette di Jamie Oliver, facili e veloci da preparare nei suoi libri qui sotto:
jamie oliver

Le mie ricette da 15 minuti

Indirizzo: 

map jpg

92-94
Notting Hill Gate
W11 3QB

6 pensieri su “A lezione di cucina da Jamie Oliver

  1. Pingback: Come fare i sushi roll: guida step by step | Che te magni?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...