A lezione di cucina colombiana con uno chef a 5 stelle!

Alle 9 del mattino spaccate Daniel passa a prendermi in hotel. Io mi faccio subito riconoscere, e da buona tradizione italiana mi presento 10 minuti dopo! E che ne so, io pensavo che i colombiani prendessero 10 minuti accademici come gli spagnoli. Invece mi sbagliavo…

Saliamo nella sua comodissima macchina e ci buttiamo nel traffico mattutino di Bogota’. E’ lunedì’ mattina, il cielo e’ grigio e fa freschino. Ma i rollos (gli abitanti di Bogota’) non sembrano incazzati come gli italiani in mezzo al traffico il primo giorno della settimana. Tutti procedono tranquilli (o rassegnati?) senza suonare o smadonnare. Il nostro viaggio dura circa una mezz’ora, e Daniel mi parla dei quartieri della città’, dei diversi strati sociali e come vengono differenziati a livello governativo. Mi parla della storia del Paese, della violenza e del narcotraffico che oggi sono una realtà’ quasi di nicchia, e delle meraviglie della Colombia che giorno dopo giorno iniziano a sostituire le notizie dalla Colombia sulle testate monidlai piu’ importanti, primo fra tutti il New York Times che ha appena premiato Medellin come capitale dell’innovazione e una delle 50 città’ da visitare nel 2015.

Arriviamo al Mercato de Paloquemao, a nord della città’, e il nostro tour inizia dal mercato dei fiori. Sapevate che la Colombia e’ il secondo Paese al mondo esportatore di fiori dopo l’Olanda? ….bene, manco io lo sapevo!

DSCN3992

DSCN3994Oltre a bellissimi fiori tropicali il mercato offre rose di tutti i colori a prezzi ridicoli. Un mazzo da 120 rose per circa 3 euro. Ai colombiani costa poco fare una romantica dichiarazione d’amore alla propria amata. Sara’ per questo che ne hanno sempre più’ di una? :p

La verdura ha dei colori brillanti. Gli avocado sono di tre diversi tipi, uno di questi e’ enorme, sembrano quasi meloni! Sono innumerevoli i frutti colorati e a me sconosciuti. Lulo, tomate d”arbol, guanabana, feijoa, granadilla, uchuba, curuba.DSCN4001 DSCN4006Questa’ultima la compriamo per fare un succo che uscira’ buonissimo!DSCN3998

 

Ci sono chioschi al mercato che vendono solo e unicamente uova. Bianche, gialle, maculate. Sfuse o in scatola. Un po’ di tutti i prezzi. Io non saprei quale scegliere per una normale frittata!

Ma il pezzo forte del mercato, e quello che mi sconvolge di più’ e’ un chiosco dove vendono, vivi, galline e galli. In pratica tu entri li’, guardi tutte queste galline e galli rinchiuse nelle gabbie che chiocciano e scegli la tua preferita (immagino la più’ grassa…). DSCN4013La signora del negozio te la prende e con molta nonchalance le tira il collo, la spenna e se tu vuoi te la divide a fette.

Uno spettacolo che ho avuto la fortuna di non assistere!

Terminate le compere ci dirigiamo verso la casa dello chef, ma non prima di aver fatto un ottimo aperitivo con la lechona. Piatto tipico colombiano (di Tolima), e’ una porchetta, servita calda a pezzi con riso, fagioli e arepa.

Gullelmo, il nostro chef di oggi, e’ anche il fondatore e proprietario della prima scuola professionale per chef in Colombia. Arrivato da Boyaca’ a Bogota’ da giovane, ha lavorato per diversi hotel e ristoranti di lusso dove ha imparato molto bene il mestiere. E oggi ci rivelera’ alcuni dei suoi segreti.

Subito ci armiamo di grembiule, cuffia e coltello e lo chef ci mette a tagliare cipolla, mango e peperoni per la ceviche.

DSCN4020La mattinata passa veloce tra chiacchiere sugli usi e costumi in Italia e in Colombia. Parliamo delle differenze tra lo spagnolo della Spagna, quello colombiano e il resto del sud america. E io imparo anche un po’ di parolacce in Colombiano!!

Il menu’ di oggi e’ molto vario. Io avevo specificatamente richiesto di insegnarmi la ceviche, le arepas e le empanadas. E i ragazzi di Uncover Colombia e Gullelmo mi hanno accontentata. Cosa chiedere di più’? …uno chef che mi insegni anche un fantastico piatto gourmet fatto di fiori di trota, riso al cocco e spaghetti di zucchine!

Ecco qua il risultato!

cookingclass

 

Buono? Assolutamente si!

Da rifare? Subito!

Consigliato? Mille volte!

Se passate per Bogota’ non potete perdervi questo corso di cucina!

Info e prenotazioni: Uncover Colombia https://uncovercolombia.wordpress.com

Corsi in lingua inglese e spagnolo. Spero presto anche in italiano! 

 

Un pensiero su “A lezione di cucina colombiana con uno chef a 5 stelle!

  1. Pingback: La ricetta segreta del ceviche colombiano | Che te magni?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...