Christmast pudding, ovvero: il panettone inglese

Che te magni?

Non è Natale se non hai il panettone in tavola.

E non è Natale,  se non hai il pudding a tavola.

Gran chiusura di un pranzo natalizio inglese, questo dolce dalla tipica forma sferica ve lo tireranno addosso un po’ i tutti supermercati e grandi magazzini proponendovelo in svariate confezioni luccicanti, brillanti, piccole medie e grandi.

Va bene, va bene, vi dico la verità. Mi sono fatta fregare anch’io una volta in Harrods e ho comprato per Natale il famosissimo Christamst pudding, avvolto in una carta rossa luccicante con un bellissimo fiocco dorato e tutte le stelline bianche stampate sopra che facevano molto Natale. Un bel “pacco” alla modica cifra di 29,90 £, un affare!

Le origini di questo gran pacco, ehm….dolce, risalgono al Medioevo.

Tradizione vuole che venga preparato con 13 ingredienti, che rappresenterebbero Cristo e i 12 apostoli, e che tutti i membri della famiglia partecipino alla preparazione…

View original post 274 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...