Dal Venezuela con amore: arepas & co

Un “must eat” venezuelano l’arepa e’ celebre anche in Colombia e Panama.

Io ne sto diventando grande fun da un po’ di tempo a questa parte e soprattutto da quando ho scoperto questo nuovo, bellissimo localino affacciato al canale vicino Hoxton: arepas & co.

Ma cosa sono queste arepas?

Le mie arepas homemade stile Colombiano

Le mie arepas homemade stile Colombiano

Innanzitutto, amici celiaci e fun del gluten free, sappiate che le arepas sono un’ottima soluzione per tutti voi. Vengono infatti preparate esclusivamente con farina di mais, priva di glutine appunto, mischiata con acqua, un po di sale e burro. Una ricetta semplice e “old style” che trova le sue origini negli indios americani pre dominazione spagnola. Quando si dice “se stava meglio quando se stava peggio”… sicuramente si mangiava bene e sano a quei tempi! Dal Venezuela alla Colombia l’arepa cambia fondamentalmente nello spessore e nei condimenti.

Cosi’ come per la pizza, che a Napoli la fanno alta co ‘a pummarola e la bufala, a Roma la fanno bassa croccante, e a Cagliari con la panna e il salmone (di cui io sono fan sfegata da sempre!).

Tornando alle arepas, la ricetta e’ davvero semplice.

Per fare circa 6/8 arepas:

– 400 gr di farina di mais (la marca PAN, originale sudamericana e’ l’ideale)

– 1 bicchiere di acqua calda (uno e mezzo se vedete che non si amalgama)

– una noce di burro

– un cucchiaino di sale

Ponete la farina in un recipiente, aggiungete il sale, la noce di burro e l’acqua calda. Mescolate con la mano fino ad ottenere un impasto compatto e senza grumi. Prendete poi un pezzo di pellicola tipo domopak, stendentela sul tavolo e metteteci un po d’olio. Formate della palline con l’impasto della misura di una palla da tennis (o leggermente piu’ piccole). Ponete la pallina sopra la pellicola oleata e schiacciate aiutandovi con le mani o con un piatto. Le arepas in stile colombiano saranno sottili, mentre quelle in stile venezuelano dovranno essere un piu’ spesse per aprirle tipo panino una volta cotte e riempirle coi condimenti. Una volta che avete i vostri dischi di arepa poneteli a cuocere in una piastra o una padella antiaderente molto calda. Quando un lato sara’ cotto, aiutatevi con una paletta per girarla e finite di cuocere l’altro lato.

Arepas venezuelana

Arepas venezuelana

Nella versione colombiana si mette un po di burro sopra e formaggio (che si scioglie col calore dell’arepa appena cotta!)

Nella versione venezuelana si condisce a piacimento con carne, fagioli, formaggio, avocado e chi piu’ ne ha piu’ ne metta!

Come dicevo prima qui a Londra c’e’ un localino venezuelano che sta un po nascosto, ma che vi sorprendera’! Si chiama Arepa & co. e affaccia sul canale all’altezza di Hoxton.

Arepa & co

Arepa & co

Arepas&co a Londra

Arepas&co a Londra

Oltre a buonissime arepas ,offre cachapas, che sono simili a delle crepes, fatte sempre con farina di mais, e condite come le arepas (potete scegliere voi il condimento!).

Pasapalos

Pasapalos

Ma anche Pasapalos, che sono dei piccoli antipastini da condividere (una volta veniano serviti solo ai matrmoni, ma siccome erano trooooppo buoni sono poi diventati comuni nei pasti meno formali!). Per chi volesse immergersi nel piatto nazionale venezuelano il Pabellon rappresenta l’incontro tra i tre principali gruppi etnici del Paese: europeo, rappresentato dal riso; indigeno, rappresentato dalla carne a fette; e africano, rappresentato dai fagioli neri. Potete accompagnare il tutto con succhi e milkshake di frutta come guava, mango e lulo.

Succo di guava e mango

Succo di guava e mango

E infine il pezzo forte e’ il dolce: tequenos de chocolate.

Tequenos de chocolate

Tequenos de chocolate

Dei roll di pasta (penso fatta anche questa con farina di mais perche’ risultava molto leggera) ripieni di cioccolata venezuelana calda. Il top!

Un locale da non perdere per immergervi un po’ nella cultura culinaria venezuelana!

image

Arepa & co

Arepa & co

Arepa & co

Arepa & co

2 pensieri su “Dal Venezuela con amore: arepas & co

  1. non amo la polenta….pero’.. si! puoi usare la stessa farina! La marca PAN non si trova facilmente manco qui a Londra, bisogna andare nei posti dove vendono cibo latinamericano. ma una marca qualsiasi si trova in qualsiasi supermercato. Fammi sapere se provi a farle!! 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...